• Nettuno1
  • Nettuno2
  • Nettuno3
  • Nettuno4
  • Nettuno5

La Sacra rappresentazione di N.S. Gesù Cristo di Nettuno

Nel 1975 si realizzò per la prima volta nella città di Nettuno la spettacolare Sacra Rappresentazione della Passione di N.S. Gesù Cristo,nel giorno del Venerdì Santo. Tale evento oggi è consolidato nella tradizione nettunese, divenendo di fatto la manifestazione di maggiore interesse culturale-religioso, richiamando migliaia di persone anche dai centri della provincia romana.La Sacra rappresentazione viene svolta in costumi d’epoca nelle vie e piazze della città.
Persone di ogni età e ceto sociale, pensionati, casalinghe, studenti, operai, bambini, impiegati e interi nuclei familiari sono coinvolti a diverso titolo nella rappresentazione.
Imponenti scenografie, luci e suoni provocano momenti di emozione e di commozione.
La sacra Rappresentazione è ambientata nello scenario naturale della Basilica Madonna delle Grazie e S. Maria Goretti, tenuta dalla comunità Passionisti.
Intere generazioni hanno singhiozzato seguendo la Via Crucis. Le piaghe dell’Uomo-Dio hanno fatto sanguinare d’amore il cuore di tanti uomini e donne per due millenni.

“Chi non piangerebbe al vedere la madre di cristo in tanto dolore?” Si chiede l’autore dello Stabat Mater. I cristiani devoti di tutti i tempi, meditando sulla passione di cristo, hanno saputo elevarsi a vertici sublimi di empatia. Qualcosa di simile da 35 anni accade a Nettuno, sul piazzale del Santuario e nell’adiacente lungomare. Perché proprio da 35 anni si ripropone suggestivamente il racconto della Passione di Cristo, nella modalità di Sacra Rappresentazione. Con pacata aderenza al testo evangelico, e con sorprendente realismo le sequenze del racconto raggiungono l’immaginazione e il cuore di migliaia di spettatori, credenti e laici, nettunesi e cittadini di comuni limitrofi, attratti e coinvolti fino alle lacrime. Quasi si trattasse di una contemplazione del dramma di cristo, solo dal quale è possibile conoscere l’intensità e l’estensione dell’amore con il quale Gesù ci ha amati fino alla morte e morte in croce. Accade sempre che nel racconto della Passione gli uomini scoprono in Gesù un compagno di viaggio che resta loro ogni giorno vicino sino alla fine del mondo, illuminando di una nuova luce e di intenso significato ogni avvenimento e ogni situazione della propria vita.

Questa Associazione, nasce, allo scopo di non disperdere il patrimonio culturale della nostra città e per non vedere vanificati i sacrifici sostenuti per la realizzazione della Sacra Rappresentazione di N.S. Gesù Cristo Venerdì Santo negli anni, e per continuare a mettere a disposizione la propria esperienza, acquisita in oltre trentacinque anni di attività, sia come componenti dell’Associazione Gruppo Giovani Oggi che come partecipanti alle edizioni precedenti. Tale Associazione aderisce  all’Associazione “EUROPASSIONE PER L’ITALIA” riconosciuta dal Pontificio Consiglio della Cultura. Tra gli scopi dell’Associazione risalta l’impegno a valorizzare l’annuncio del messaggio di Cristo nelle Sacre Rappresentazioni, a promuovere il raggiungimento del giusto equilibrio tra l’aspetto religioso, culturale, artistico e sociale delle stesse a coinvolgere le comunità e soprattutto i giovani non solo come spettatori ma come protagonisti, evitare la deriva folcloristico - spettacolare e turistica delle manifestazioni, favorire percorsi di dialogo interculturale ed ecumenico, incentivare l’organizzazione di seminari, convegni, mostre e altre forme di divulgazione culturale.

Nel 1975 si realizzò per la prima volta nella città di Nettuno la spettacolare Sacra Rappresentazione della Passione di N.S. Gesù Cristo,nel giorno del Venerdì Santo. Tale evento oggi è consolidato nella tradizione nettunese, divenendo di fatto la manifestazione di maggiore interesse culturale-religioso, richiamando migliaia di persone anche dai centri della provincia romana.La Sacra rappresentazione viene svolta in costumi d’epoca nelle vie e piazze della città.

Persone di ogni età e ceto sociale, pensionati, casalinghe, studenti, operai, bambini, impiegati e interi nuclei familiari sono coinvolti a diverso titolo nella rappresentazione.

Imponenti scenografie, luci e suoni provocano momenti di emozione e di commozione.

La sacra Rappresentazione è ambientata nello scenario naturale della Basilica Madonna delle Grazie e S. Maria Goretti, tenuta dalla comunità Passionisti.

Intere generazioni hanno singhiozzato seguendo la Via Crucis. Le piaghe dell’Uomo-Dio hanno fatto sanguinare d’amore il cuore di tanti uomini e donne per due millenni.

“Chi non piangerebbe al vedere la madre di cristo in tanto dolore?” Si chiede l’autore dello Stabat Mater. I cristiani devoti di tutti i tempi, meditando sulla passione di cristo, hanno saputo elevarsi a vertici sublimi di empatia. Qualcosa di simile da 35 anni accade a Nettuno, sul piazzale del Santuario e nell’adiacente lungomare. Perché proprio da 35 anni si ripropone suggestivamente il racconto della Passione di Cristo, nella modalità di Sacra Rappresentazione. Con pacata aderenza al testo evangelico, e con sorprendente realismo le sequenze del racconto raggiungono l’immaginazione e il cuore di migliaia di spettatori, credenti e laici, nettunesi e cittadini di comuni limitrofi, attratti e coinvolti fino alle lacrime. Quasi si trattasse di una contemplazione del dramma di cristo, solo dal quale è possibile conoscere l’intensità e l’estensione dell’amore con il quale Gesù ci ha amati fino alla morte e morte in croce. Accade sempre che nel racconto della Passione gli uomini scoprono in Gesù un compagno di viaggio che resta loro ogni giorno vicino sino alla fine del mondo, illuminando di una nuova luce e di intenso significato ogni avvenimento e ogni situazione della propria vita.

Questa Associazione, nasce, allo scopo di non disperdere il patrimonio culturale della nostra città e per non vedere vanificati i sacrifici sostenuti per la realizzazione della Sacra Rappresentazione di N.S. Gesù Cristo Venerdì Santo negli anni, e per continuare a mettere a disposizione la propria esperienza, acquisita in oltre trentacinque anni di attività, sia come componenti dell’Associazione Gruppo Giovani Oggi che come partecipanti alle edizioni precedenti. Tale Associazione aderisce  all’Associazione “EUROPASSIONE PER L’ITALIA” riconosciuta dal Pontificio Consiglio della Cultura. Tra gli scopi dell’Associazione risalta l’impegno a valorizzare l’annuncio del messaggio di Cristo nelle Sacre Rappresentazioni, a promuovere il raggiungimento del giusto equilibrio tra l’aspetto religioso, culturale, artistico e sociale delle stesse a coinvolgere le comunità e soprattutto i giovani non solo come spettatori ma come protagonisti, evitare la deriva folcloristico - spettacolare e turistica delle manifestazioni, favorire percorsi di dialogo interculturale ed ecumenico, incentivare l’organizzazione di seminari, convegni, mostre e altre forme di divulgazione culturale.

 

ENTE NETTUNESE SACRE RAPPRESENTAZIONI ED EVENTI

NETTUNO (ROMA)

internet: www.passionettuno.it
info: 334 6627903